5

Domenica mattina, mentre ero in stazione a Finale Ligure in attesa del treno che mi avrebbe portato a Roma, sono stato colpito, nonostante l’abbia sotto gli occhi da sempre, dall’immagine degli stabilimenti Piaggio che si scorge dal binario e ho appuntato alcuni rapidi pensieri in un post che ha suscitato numerose reazioni confermandomi l’importanza ed il legame di quell’esperienza industriale con il nostro territorio. Tra i commenti il suggerimento di una lettura da parte dell’amico Tito Menzani, storico dell’economia e dell’impresa, che mi ha consigliato la lettura del libro, che non conoscevo e di cui vi propongo l’immagine di copertina. L’ho trovato molto stimolante e quindi a mia volta vi invito alla lettura.

2

Il 9 dicembre 2021 la Commissione Europea ha adottato il proprio Piano d’Azione per l’economia sociale. Il Piano riconosce l’importanza dell’economia sociale e ne fa il pilastro su cui costruire un nuovo modello sociale ed anche produttivo. Insomma un nuovo paradigma che superi gli squilibri, creati prima dai lunghi effetti della crisi finanziaria e poi da quelli della crisi sanitaria, grazie alla capacità trasformativa dell’economia sociale.

1

Il 18 dicembre p.v. Alkimie, associazione che supporta processi partecipativi di sviluppo locale, promuove un incontro tra i sindaci della provincia di Savona e Marco Bailo, Sindaco di Magliano Alpi ove, grazie all’azione dell’Amministrazione Comunale, è nata la prima Comunità Energetica in Italia.

L’incontro, partendo dall’esperienza diretta di un amministratore locale, consentirà di approfondire elementi utili alla promozione delle Comunità Energetiche Rinnovabili.

5

Il libro non c’è ancora perché la lunga chiacchierata fatta con Claudio mi aveva convinto che prima fosse necessario riprendere il viaggio, annotare nuovamente idee e studiare soluzioni, insomma rivolgere più chiaramente lo sguardo al futuro come vi ho detto annunciando la nascita di Alkimie. Poi è arrivato questo pezzo che non mi aspettavo – troppo generoso nei miei confronti! – ma che mi ha emozionato e restituisce con maestria l’idea di un progetto. Penso sarà una lettura piacevole anche per voi. Il libro verrà. Grazie a Claudio e al fantastico gruppo!